Vittoria meritata ma sofferta per l’Under 20 a Marghera

Marghera, 25 novembre 2019
Giants Marghera – USMI Basket: 48-61

Di Stefano Prosdocimo

Una vittoria meritata ma sofferta quella ottenuta dall’Under 20 in trasferta a Marghera (la seconda consecutiva dopo quella a Solesino e settima nel girone di andata, ndr), in una serata un po’ a luci e ombre per i nostri che per ampi tratti della gara hanno dimostrato un’evidente superiorità ma di fatto mai concretizzata appieno in termini di punteggio.

L’impatto col match nel primo quarto non è dei migliori, con i nostri ragazzi che faticano ad organizzarsi in attacco e a trovare la strada del canestro, complici qualche errore di troppo al tiro e la fisicità dei padroni di casa che inizialmente sono attenti e concedono poco in difesa. Si chiude questo primo parziale con un punteggio piuttosto basso (12-9) che denota la fatica da parte di entrambe le squadre a mettere punti sul tabellino.

Nel secondo tempo i nostri sembrano finalmente riuscire ad ingranare, cominciano a trovare buone soluzioni offensive accompagnate da una grande difesa che tiene testa al gioco pesante e molto fisico che gli avversari tentano di imporre. Punto dopo punto i ragazzi riescono a prendere il comando della partita con il vantaggio che comincia lentamente a lievitare, raggiungendo all’intervallo un discreto ma non rassicurante +8 in nostro favore (23-31).

Ma è al rientro in campo nel terzo periodo che i nostri effettuano quello strappo che risulterà decisivo in ottica di risultato finale: una maggior fluidità nel movimento di palla e una grande intensità difensiva che ci garantiscono un cambio di ritmo deciso in cui salgono le percentuali anche nel tiro da fuori. Si tocca il massimo vantaggio di +20, ma feroce e forse anche un po’ inaspettata la reazione degli avversari che nonostante il passivo subito non ci stanno ad arrendersi e si riportano a distanza pericolosa all’inizio del quarto tempo.

A questo punto la partita diventa sempre più tesa e un po’ nervosa, con i padroni di casa che nel tentativo di un insperato recupero alzano la difesa e si fanno più aggressivi nella pressione, alle volte anche eccessivamente; nonostante questo i ragazzi non si fanno scoraggiare, mantengono alta l’attenzione anche sul piano psicologico, e giocano con astuzia in attacco cercando spesso il fallo in entrata e sfruttando la lunetta in parecchie occasioni.

Sulla sirena il tabellone scrive 48-61, sinonimo di un’altra importante vittoria in trasferta contro una squadra potenzialmente pericolosa in ottica classifica, nell’attesa della sfida della settimana prossima contro Spinea, seconda in campionato.

Tabellini: Bassan 10, Busa’ 8, Celentano 4, Carmignotto, Cisotto 2, Costa 22, Granziero, Marangon, Mazzucato 3, Prosdocimo 3, Sinigaglia 7, Songne’ 2. All. Pellecchia (tl 16/26); tiri da tre 3 (Costa, Sinigaglia, Mazzucato).

Scrivi il tuo commento



U.S. Madonna Incoronata Basket | via Siracusa 52, 35142 Padova
email: info@usmibasket.it

USMI_Logo 1