Serie D, dopo una brutta vittoria tenere alta la guardia

6 aprile 2019
Padova
U.S. Arcella – USMI 60 – 64

Di Stefano Migotto

“Kalòs kai aghatòs”  Il bello è anche buono.
Una brutta vittoria.

Penultimo sabato in palestra (un hangar) prima dei play off; la partita aveva poco da dire per gli avversari, il loro campionato è oramai segnato, mentre per i ragazzi dell’USMI significava una posizione diversa, forse, da cui affrontare i play off ma soprattutto un’occasione per esercitarsi. Era anche una questione di onore visto che si trattava di un derby cittadino.

Ne è uscita una bruttissima vittoria frutto di rari sprazzi di gioco che ci preoccupano in vista play off. Con questo ritmo, con questa intensità con questa concentrazione i play off rischiano di essere poco più che una comparsata.

Meritano una citazione l’impegno degli avversari, la prestazione di Marco Turi in fase di attacco, alcune azioni sotto canestro di Francesco e Giacomo Malagoli e la laurea del nostro capitano. Per il resto siamo stati veramente brutti e imprecisi; spesso la palla girava in attacco senza un’idea precisa e alla fine sparavamo qualche tiro giusto prima dello scadere dei 24 secondi; questa sensazione di inconcludenza ha pervaso la squadra che ha manifestato con Leo (“Ognuno vede quello che tu pari, pochi sentono quello che tu sei.” Nicolò Machiavelli) il suo disagio disintegrando una sedia incolpevole vittima della nostra frustrazione che alla fine aleggiava in più di qualche giocatore. Il giro palla era veramente asfittico e prevedibile tanto da far sembrare qualche avversario un gigante. Sempre calorosi e presenti i Pucciadores che sostengono la squadra soprattutto nei momenti di maggiori difficoltà dando ai ragazzi la carica e a volte anche la voglia di continuare a giocare e ad impegnarsi.

1° quarto 18 – 20: pronti via, i ragazzi mettono subito in pratica le semplici cose che il coach aveva spiegato loro nello spogliatoio e andiamo sul 7 a 0 senza fatica; sembra una partita in discesa in cui possiamo anche fare delle belle giocate; presunzione, sufficienza, poca concentrazione, comprensibile visto il bel tempo ma non coerente con uno sport che richiede massima attenzione, ci portano a lottare punto a punto con gli avversari galvanizzati da alcuni canestri inattesi e da molte amnesie difensive. Finisce con i ragazzi di coach Pellecchia sopra di 2 e percentuali di realizzazione insufficienti.

2° quarto 9 – 11: dopo la breve pausa il gioco improvvisamente si spegne, non c’è continuità e a vincere è l’imprecisione; la squadra non riesce ad esprimersi e sembra essere contagiata dal gioco degli avversari; il coach cambia spesso e dà minuti a tutti ma il gioco non migliora anzi risulta essere inceppato. La poca fluidità ci rende poco sereni anche se andiamo al riposo lungo con 4 punti di vantaggio, pochi per stare sereni.

3° quarto 17 – 16: Al rientro dal riposo la squadra sembra persino più confusa, per fortuna il coach tiene la barra dritta, opera molti cambi e cerca di tenere alta la tensione ma non trova il bandolo della matassa; subiamo il gioco degli avversari a cui ci adeguiamo; Marco Turi ci tiene in partita assieme agli errori dei nostri avversari.

4° quarto 16 – 17: l’ultimo quarto è una sofferenza in cui le occasioni di fare canestro sono state equivalenti; la differenza l’ha fatta la precisione in lunetta e il sangue freddo ritrovato dei nostri ragazzi che sanno condurre con autorevolezza gli ultimi minuti gestendo il vantaggio in modo cinico e attento. Alla fine gli avversari perdono il migliore dei loro per 5 falli e perdono il confronto con onore.

Sabato prossimo 13 aprile 2019 alle ore 20.30 ultima di campionato con l’Isola della Scala, avversario alla nostra portata. Serve l’aiuto di tutti per lanciare la rincorsa ai play off. Vi aspettiamo numerosi!

Tabellini:
Turi M. 15, Malagoli G. 10, Boaretto A. 9, Turi F. 8, Bosisio G. 7, Malagoli F. 7, Bruno M. 4, Bergantin L. 2, De Nardo D. 2, Cisotto P.
All.re:Pellecchia.

Scrivi il tuo commento



U.S. Madonna Incoronata Basket | via Siracusa 52, 35142 Padova
email: info@usmibasket.it

USMI_Logo 1