Serie D, con il Mestrino un pomeriggio tra amici

Sabato 15 dicembre 2018
Palestra I. Alpi
USMI Basket – Pallacanestro Mestrino: 71-62

Di Stefano Migotto

Cerchiamo sempre di migliorare le piccole cose perché piccole cose conducono a cose grandi.
(Steve Alford)

Sabato pomeriggio alle 16.05 gli avversari erano già al campo prima degli arbitri e prima di ogni nostro atleta. Sembravano voler studiare il fenomeno USMI di cui conoscono tanti giocatori. Si leggeva nei loro volti disinvoltura e forza, la forza di un gruppo; oltre 5 accompagnatori tutti amici e molto corretti. Amici anche di Guido, con cui hanno condiviso gli anni gloriosi del basket. Belli i saluti e gli abbracci tra avversari prima della partita.

Il clima era molto sereno, i nostri ragazzi anche, consapevoli della loro forza, consapevoli dei punti di forza e dei punti di debolezza dei nostri avversari che ci stavano sopra in graduatoria di due punti vuoi per il loro gioco vuoi per il calendario non difficile come il nostro. In settimana il coach e i ragazzi avevano studiato gli avversari, si erano applicati per migliorare e per non dipendere dalle singole giocate; coach Pellecchia sereno e tranquillo, sicuro che la partita potevamo farla nostra se mettevano in pratica quello che avevano provato in allenamento.

U14, piccoli pucciadores crescono!

Partenza decisa, la prima dell’anno, con un primo quarto condotto con tranquillità senza dubbi; il
coach cambiava uomini in campo ma la squadra non cambiava atteggiamento; erano forse variazioni tattiche e modo di arrivare a canestro ma era sempre unita; tutti e 12 in campo, magari poco, ma il coach ha voluto concedere il terreno di gioco a tutti i ragazzi presenti sabato.
Atteggiamento completamente diverso da quello di sabato scorso a Vigodarzere. Il primo quarto si chiudeva 21 a 12 con un vantaggio non così ampio come poteva essere ma a segnare la differenza dagli avversari.

Il secondo quarto finiva 22 a 19 per i nostri avversari che nel momento di massimo sforzo infilavano qualche tripla per rimettersi in partita ma senza un gioco costante. A tenerci in partita nel secondo quarto, sino alla sua uscita per un colpo alla gamba, Andrea che con 14 minuti giocati ha messo a segno ben 15 punti; sono stati canestri belli, di forza, che sono serviti a tenere gli avversari a distanza. Stoico invece Enrico che in una caduta rimediava una lussazione al mignolo, sistemata al volo da Angelo, per poi rientrare e mettere a segno un paio di canestri importanti.

Il terzo quarto ha visto l’USMI dilagare con convinzione nei propri mezzi per poi controllare nell’ultimo quarto; qualche palpitazione a pochi minuti dalla fine quando gli avversari si sono avvicinati sino a meno 4, complici i ragazzi con qualche errore di troppo nei passaggi. Ma la scossa data dalla paura di essere raggiunti e i time out chiamati da coach Pellecchia hanno consentito loro di rimettere gli avversari a distanza di sicurezza e di chiudere con un convincente più nove che dà la misura della forza della nostra squadra.

Va segnalata la presenza in campo per oltre 30 minuti del capitano Francesco, Turi no Totti, il recupero fisico di Leo che pur essendo stato il miglior realizzatore (17) deve implementare la fase difensiva e il contributo dei gemelli Malagoli sempre battaglieri e pronti ad incitare e raccogliere i cori dei Pucciadores. Buon minutaggio anche di Mattia che ha ben interpretato la fase difensiva.

Il sabato si è chiuso in modo “sociale”, con la cena organizzata dalla Cooperativa Riesco per un gruppo sportivo dilettantistico competitivo ma impegnato nel sociale grazie allo sforzo di tutti, atleti, genitori, pubblico e gruppo dirigente.

Sabato prossimo, 22 dicembre, sempre al PalaUSMI alle 19 incontro decisivo con l’Arcella per guadagnare in classifica la posizione che i ragazzi di Pellecchia meritano. Vi aspettiamo numerosi.

Tabellini: Bergantin 17, Boaretto 15, Sbrocco 12, Turi F. 9, Bruno M. 7, Malagoli F. 6, Forcellini 2, Malagoli G. 2, Bosisio 1, Bassan, Turi M., Corbetta. All. Pellecchia (tl 16/20)M; da tre 5 (3 Boaretto, 2 Bergantin).

Ed ecco qualche foto dalla Cena di Natale! Per accedere clicca qui. Nella foto, Angelo Busà premiato come Dirigente del Cuore dall’Assessore allo Sport Bonavina e dal Presidente FIP Flavio Camporese.

Scrivi il tuo commento



U.S. Madonna Incoronata Basket | via Siracusa 52, 35142 Padova
email: info@usmibasket.it

USMI_Logo 1