Finisce il girone di andata per l’Under 20 : obiettivo entrare nelle prime 4

Nell’ultimo turno di andata, Usmi condannata dalla… “pennellata” di Giotto! Lunedì sera, infatti, Proprio Alberto Giotto (20 punti con una tripla), miglior marcatore tra gli ospiti, ha consentito a Spinea di violare il “PalaUsmi” con il punteggio di 61-55. I giovani giallobù, così, hanno fallito l’aggancio al 2° posto in classifica.

Peccato! Perchè, dopo una partenza un po’ “sonnolenta” (0-5) e pur in una serata poco brillante di tanti, i padovani avevano dimostrato di potersela giocare. Anzi, complice qualche distrazione o errore banale, i padroni di casa andavano all’intervallo in parità (31-31), ma dopo aver messo il naso avanti e dando l’impressione di aver raccolto meno di quanto seminato. Nelle loro fila, capitan Busà e Costa sono stati i migliori marcatori (con 12 e 10 punti). Al rientro dagli spogliatoi, invece, la svolta della gara: gli Under 20 dell’Usmi, a causa delle troppe palle perse (ben 23, a fronte di 7 recuperi secondo il rilievo statistico del vice-allenatore Mario Satalic) e di una difesa spesso distratta, subivano un break di 17-9 nella terza frazione che risultava appunto decisiva per le sorti del match. A nulla serviva il riavvicinamento nel finale.

Di seguito, il tabellino: USMI-SPINEA 55-61 (15-14, 31-31; 40-48). USMI: Sinigaglia 5, Cisotto, Marangon 4, Mazzucato 2, Songnè 4, Prosdocimo 2, Toma 4, Granziero 2, Costa 10, Busà 12, Celentano 2, Bassan 8. All. Pellecchia (tl 3/6); tiri da tre 4/18 (2 Costa, 1 Sinigaglia, Busà). Note: uscito per cinque falli Sinigaglia; tecnico a Toma. SPINEA: Giotto 20; tl 16/21; tiri da tre 5.

La fine del girone di andata, però, consente anche di dare i numeri… statistici. Ricordando che per i nostri portacolori è stato sicuramente un girone di andata sui generis, con ben sette gare disputate fuori casa ed appena due in casa (peraltro perse, ed entrambe con sei punti di scarto), infatti, il bilancio parla complessivamente di 5 vinte e 4 perse. La squadra ha realizzato complessivamente 579 punti (media 64,3 a partita) subendone 524 (58,2). I primi, in particolare, sono stati anche il frutto di 19 triple segnate ed un 96/166 (57,8%) ai liberi.

Tutti i 16 componenti della rosa (più l’under 18 Kelly Omoigui) sono scesi in campo almeno una volta, di cui quattordici sono andati a segno. Tra questi, in cinque (un quintetto!) hanno disputato tutte e nove le gare: Luca Mazzucato, Saidou Songnè, Luca Celentano,Filippo Costa e capitan Alessio Busà. Questi ultimi due sono risultati anche il 1° ed il 3° marcatore della squadra: 108 punti l’uno (media 12) e 67 (7,4) l’altro; tra loro, al 2° posto Carlo Bassan con 87 (10,8).

Al di là dei numeri, l’impressione è che la squadra possa davvero competere per uno dei primi tre-quattro posti. A patto, però, che entri in campo sempre con la dovuta determinazione e senza dimenticare che… giocare è, prima di tutto, divertimento!

Coach GP

Scrivi il tuo commento



U.S. Madonna Incoronata Basket | via Siracusa 52, 35142 Padova
email: info@usmibasket.it

USMI_Logo 1